Scroll Top

IL COMPLEANNO. L’APPARIZIONE DELLA COSCIENZA. LA CONSAPEVOLEZZA DEL SÉ

Una trasmissione nel giorno del compleanno del Maestro Riccardo Villanova MRA, L'apparizione della coscienza e la consapevolezza del sé.

Oggi è il mio compleanno come viene chiamato o il genetliaco o come io preferisco dire la mia apparizione che è alla fine una apparizione che riguarda me stesso, e di conseguenza riguarda poi chi mi percepisce. So benissimo che ne parlo in maniera un pochino “differente” …non ho dentro il cuore la contrizione dell’età che passa, perché non sento di avere un’età, la coscienza è sempre la stessa, la consapevolezza di sé è sempre la stessa, se io vado indietro nel tempo ricordo quando avevo un altra età, quando ero all’università per esempio, oppure quando ero ancora più piccolo

ed ero al liceo, all’accademia di belle arti, a scuola, è sempre uguale, percepivo allo stesso modo, tranne ciò che ho appreso, che può essere cambiato dall’esperienza di vita, però il mio “senso di me stesso” è rimasto lo uguale.

Per esempio, ricordo una foto in cui avevo 4 o 5 anni, avevo un cappellino in testa ed ero a Torino, faceva freddo, quindi con un cappottino, quando mia mamma mi portava l’asilo, questa foto è fatta vicino a una vecchio auto che aveva mio zio, una Fiat 600 bianca, io la ricordo, se vado indietro posso ricordare nozioni diverse, la mamma, la zia con cui abitavamo, lo zio, questa macchina, ricordo i negozi di allora, ricordo la via, ricordo l’asilo, ricordo Suor Emilia alla quale ho attaccato gli orecchioni, quindi ricordo tutto. Ricordo, purtroppo, anche le iniezioni che mi venivano fatte perché ero molto magro, a differenza di adesso, e che l’aria di Torino così fredda non mi faceva bene, per questo mia mamma si ritrasferì nuovamente in Puglia, a Manduria. Lì sono rifiorito perché andavo in campagna, andavo al mare, anche a piedi. E incontrai la persona che mi ha dato l’inizio a ciò che è la conoscenza: io avevo il senso di me stesso, e così anche voi, non è che cambiate, cambia la mente ma non cambia ciò che è la base della mente, cioè voi stessi.

Riccardo Villanova MRA

È possibile anche sentire la trasmissione su Spotify:

0