SCIOGLIERE IL CORPO E PERSONIFICARE LO SPIRITO, LA POTENZA DELL’ALCHIMIA METABOLICA, QUELLA CHE STO TRASMETTENDO

La nostra acqua è una vergine purissima ed è amata da molti, ma va incontro a tutti i suoi amanti vestita d’un abito sporchissimo, per poter distinguere i filosofi dagli stolti; chi infatti si limiterà a lanciare uno sguardo all’aspetto esteriore verrà sdegnato dalla nostra vergine mercuriale, che non lo metterà a parte del grande segreto. Sono le prostitute che si presentano ai loro amanti vestite di abiti sfarzosi, mentre questa vergine casta e preziosissima, bellissima all’interno, si presenta bruttissima all’aspetto, e

in tal modo si prende gioco degli sciocchi. Ma se c’è un uomo d’intelletto in grado di vedere lo spirito nascosto sotto l’apparenza del corpo, non la giudicherà da poco; allora la nostra vergine lo guarderà come un amico e, spogliandosi delle sue squallide vesti, si mostrerà in tutto il suo splendore, sicché nessuno, a meno che sia stolto, potrà fare a meno di ammirarla e amarla; a costui essa elargirà ricchezze infinite e perfetta salute. Onorate dunque questa donna, sorella e sposa del nostro re, perché, se l’aiuterete a spogliarsi delle sue sordide vesti, ne otterrà di splendide ed elargirà ricchezze infinite. È infatti pura oltre ogni dire questa nostra regina; guardandola, potrai pensare che hai di fronte un corpo celeste. E in verità essa è cielo, ovvero quinta essenza dei filosofi,la cui lucentezza è inimmaginabile se non la vedi; credimi, perché io l’ho vista coi miei occhi, splendente come la neve, e l’ho toccata con le mie mani: non si può immaginare niente di più bello.

PHILALETHES, INTROITUS.

Ecco l’anima che appare dalle lavorazioni di sbancamento Alchemico che ci porta alla realizzazione dell’albedo.Ora esiste la paratia mentale dell’alchimia che è quella più conosciuta e la pratica fisica dell’alchimia che è quella meno conosciuta. Non parlo della pratica sessuale dell’alchimia che è quella più fraintesa e misconosciuta.

Esiste l’alchimia come metodo fine in se stessa e l’alchimia magica che usa anche delle concezioni appunto magiche per supportarsi.Non ne parlerò qui ma posso dire che alla fine si giunge allo stesso risultato anche se devo dire che l’alchimia magica può essere più pericolosa per l’essere in quanto sviluppa anche l’ego e le possibilità magiche di questo mondo e che quindi porta ad una via di potere più che di saggezza liberatoria, che alla fine è la via del vero alchimista.

Un alchimiste-mago parte dal punto che è il suo ego che vuole qualcosa e quindi lo desidera realizzare. Se non ci fosse ego non potrebbe nemmeno muoversi.

Un alchimista puro invece agisce solo per CONOSCERE e come detto spesso solo la conoscenza libera dall’illusione del mondo che vediamo e sperimentiamo.

L’alchimia è il cambiamento di paradigma che necessita nel mondo per renderlo puro e per renderlo veramente superiore ma nell’alchimista stesso il mondo appare e scompare a secondo del come lui, ormai androgino, si connette con la sua parte densa o con la sua parte sottile.

Chi giunge all’albedo, e posso dire che giungerci e proprio una fatica di Ercole…sa di cosa parlo. Ma per rimordere il ricorso io vorrei dare speranza a coloro che non sono apici di pratica mentale o pratica di alchimia spirituale e quindi ecco che io parlo di alchimia metabolica.

Questa tipologia di alchimia pochissimo conosciuta si appoggia a quello che percepiamo come dopo denso o piombo secondo l’alchimia e lo purifica gradatamente con le sue operazioni fisiche.Nell’alchimia purista non ci sarebbe nemmeno bisogno di purificazioni fisiche e molti antichi alchimisti sono riusciti a produrre la pietra filosofale solo con la forza della loro mente.

Ma oggi che l’uomo è completamente denso nella visione di se stesso ha bisogno di una vera mano per cominciare ed agire. E questa viene dato proprio da questa tipologia di alchimia che si basa sulle proprie cellule e azione metabolica che qui possiamo comprendere propri come l’azione della propria visione che sostiene il corpo.

In definitiva e per non parlare troppo oscuramente quello che trasmetto è come un corporificare le pratiche mentali.Se nella alchimia interiore si parla di concentrazione e uno non ci riesce ecco che l’alchimia che io trasmetto gli da questa possibilità con l’uso delle opere alchemiche fisiche che trasmetto.

Se nell’alchimia spirituale o purista si parla di albedo e visione beatifica da raggiungere con pratica interiore e oggi non ci si riesce ecco che l’alchimia da me data presenta una serie di operazioni fisiche con elementi fisici che corrispondono mentalmente alle cose che si dovevano muovere pe mettere in atto la visone beatifica..ed essa avviene.

Cosi per la nigredo ecc. e questa è la grande notizia e il perché questa tipologia di alchimia è da sempre nascosta e conosciuta da pochissimi non dando nessuna fatica di pratica. Essa è veramente definita GIOCO DI BIMBI.

Questo vi sto dando e trasmettendo!

Riccardo Mario Villanova Sammarco MRA


Please follow and like us: