INSEGNAMENTO DI MAGIA BRUNIANA

OGGIGIORNO SI PARLA DI GIORDANO BRUNO A LIVELLO FISICO, FILOSOFICO E MENTALE MA NESSUNO CONOSCE IL MAGO E LE PRATICHE DA LUI DETENUTE PER LE QUALI FU BRUCIATO SUL ROGO. 

NESSUNO CONOSCE LA PRATICA FISICA, ASCETICA ED ERMETICA COME DA LUI FU CODIFICATA. 

Bruno non è pertanto solo ciò che di lui oggigiorno viene presentato, ma è soprattutto colui che parlò di magia come scienza dell’essere, di ermetismo assoluto, accostandosi a quella magia che per anche per Campanella e Ficino sostituisce l’essere umano alla divinità.  

Per comprendere più a fondo il sistema bruniano occorre partire dal fatto che lui era teurgo su base cristiana; per comprendere questo sistema occorre è necessario entrare profondamente nelle cose, nel cuore del suo insegnamento, praticando solo sulla base della antica teurgia egizia.

Bruno parla di una via di ascesa assoluta che mette la mente ad un livello di relazione conducendo alle antinomie e da queste conduce direttamente alla comprensione di ciò che realmente è l’estensione mentale e la mente stessa.

La conoscenza di questo mago affonda le sue radici nella notte dei tempi; la sua capacità è stata quella di prendere il pensiero ermetico magico e di metterlo in una chiave particolare per il tempo in cui visse ed operò, per farlo rivivere in un modo più filosofico ed ermetico. 

LA SUA TECNICA, MUTUATA DALL’ERMETISMO AUTENTICO, PORTA ALL’USO DEL SIMBOLO COME DIMENSIONE DI MANIFESTAZIONE NELL’UMANITÀ DELLA REALTÀ DIVINA, DELLE FORZE NATURALI E DEGLI DEI CHE SI PALESAVANO ANDANDO A RIFLETTERE NELL’ANIMA UMANA QUESTE ENERGIE PRESENTI IN TUTTO L’UNIVERSO.

Il CORSO, per la particolarità e la vastità della materia, dura 2 anni ed è costituito da 24 LEZIONI.  

Presentazione Insegnamento Magia Bruniana


PODCAST